Chiedi aiuto a una professionista:

899.54.55.55

Dettaglio costi:

tariffe cartomanzia

Zingara

Zingara
899.54.55.55

La storia non ha conservato molte prove riguardo la vera origine della popolazione Rom. Nel corso del tempo, le cosiddette "zingare" hanno assorbito degli estranei nei loro gruppi, provenienti da altri popoli.

Si sono uniti per motivi diversi e del tutto misteriosi; il che rende ancora più difficile conoscere il vero punto di origine di questa arcana aggregazione.

Molti credono che provengano dall'Europa, altri in Egitto. Qualunque sia la verità, verso la fine del 18° secolo, degli studiosi europei si sono resi conto che la lingua della zingara è effettivamente legata all'India.

Proprio per questo, dopo alcuni studi dei numeri, dei nomi e dei comportamenti per quel che riguarda la famiglia, sono stati presi dalla popolazione indiana. La teoria primordiale è stata bocciata: la popolazione zingara ha avuto origine in India.

Di conseguenza viene da pensare:"Come mai hanno abbandonato il loro paese di origine?".

Questo popolo, come detto in precedenza, è piuttosto misterioso. Sin dalle prime descrizioni al loro inserimento in Europa, sono stati sottolineati alcuni elementi, come la pelle scura ed i capelli mori. Grazie all'integrazione con gli europei, nel corso dei secoli, la popolazione zingara ha subito delle trasformazioni.

Ma come mai ci ricordiamo della famosa "zingara"? Perché è ancora oggi una parola molto gettonata?

In genere, quando si riferiamo alla popolazione Rom, pensiamo alle donne misteriose che leggono il futuro di una persona con una sfera di cristallo e le carte dei tarocchi.

Alcune donne affermano di vedere nel futuro mediante la lettura del palmo della mano (Chiromanzia) oppure con una foglia del tè (Tasseomanzia).

Generalmente le letture con una palla di cristallo sono state quelle più frequenti, dal momento che hanno sempre istituito degli stand decorati che invogliavano la gente a farsi leggere il futuro.

La zingara ha sempre maneggiato con estrema cura le carte dei tarocchi. Quello che apparentemente può sembrare un mazzo di carte, è un modo perfetto e rapido per conoscere tutte le sorti di un individuo.

Ecco come sono formati i più comuni mazzi.

  • Picche: Rappresentano il seme delle spade.
  • Cuori: Rappresentano il seme dei bastoni.
  • Fiori: Rappresentano il seme delle coppe.
  • Quadri: Rappresentano il seme dei denari.

Questi quattro semi sono considerati gli "Arcani minori" e cercano di identificare una serie di eventi e comportamenti nella ruotine quotidiana di una persona.

Le rimanenti carte sono considerati "Arcani maggiori" e descrivono una persona da un lato più psicologico e spirituale.

La popolazione zingara è sparsa oramai in tutto il mondo, anche se la loro origine risale a più di mille anni fa. Sono davvero importanti e ricordati in ogni angolo del globo grazie alla dimestichezza con le carte dei tarocchi, un valido aiuto per chi cerca di scoprire la verità sul suo cammino della vita.

899.54.55.55

Ultimo aggiornamento il alle